La parola ai protagonisti.

Dopo il successo mondiale come atleta di downhill nella Coppa del mondo, Josh Bryceland si è lasciato alle spalle il mondo delle gare per dedicarsi anima e corpo al mountain biking.

Data di nascita: 23 marzo 1990.

Perché corri per Fabric?
È un’azienda visionaria, mi piace l’approccio che ha ed è fantastico lavorare con Rankin: è davvero avanti anni luce.

Chi sono i tuoi sponsor?
Santa Cruz, Fox Head, Fox Shocks, Burgtec, Chris King, Fabric (obvs), Drink Water, Velo Accounts, Maxxis Tyres, Sigillante Tubeless Peaty’s.

Ti manca allenarti per le gare?
Non molto, ma ora sono più in forma di quando gareggiavo nel downhill, solo perché frequento i ragazzi dell’enduro, sono tutti così maledettamente in forma e devo essere al loro livello quando mi trascinano in giro. Non mi manca affatto correre nella Coppa del mondo, anche se mi piace guardarla. Mi piace ancora gareggiare e dare sfogo al mio spirito competitivo, ma per ora mi diverto a farlo solo alcune volte per non perdere il gusto del brivido. Non credo di essere più in forma o migliore in sella di quando gareggiavo nella Coppa del mondo.

Se partecipassi alla Coppa del mondo adesso, secondo te vinceresti?
Mmmh, no, perché non faccio più downhill, ho abilità molto più versatili.

In cosa consiste 50to1?
Ragazzi che si divertono in sella! Che vanno a tutta birra come in sella a una due tempi o che si rilassano.

Perché hai smesso di correre per Monster?
Non consumavo quella bevanda e non volevo promuoverla.

Hai partecipato a Death Grip e all’ultimo video della Fox, ci sono altri video in cantiere?
Ce n’è uno importante che mi entusiasma molto, una produzione Steel City Media x Creative Concept TV, s’intitola Gamble e dovrebbe uscire in primavera. Sarà mitico.

 

 

 

 

 

Vivi sulla tua barca tutto l’anno?
Sì, a parte quando sono in viaggio!

Quando non sei in sella a una bici, cosa fai?
Cucino e mangio, ascolto musica, mi rilasso con la mia signora.

Cos’è successo con Boxhunt?
Oh, sono così eccitato per Boxhunt. Rende felici le persone. Un sacco di gente aderisce, a Farmer Johns tutti quelli che hanno avuto una scatola erano emozionati come bambini.

Sei impaziente di scoprire le nuove manopole Fabric?
Non vedo l’ora di provarle, mi stanno tenendo sulle spine almeno da sei mesi.

L’ultima domanda: Quanto spenderesti su una bici se non avessi sponsor?
Beh, l’ultima volta che ho comprato una motocicletta, ne ho presa una nuova di zecca che mi è costata 6.000 sterline. Era nel 2013 e me ne sono preso cura, funziona ancora benissimo. Per una bicicletta, sinceramente non ne ho idea, al massimo probabilmente spenderei attorno alle 1.500 sterline per prendere una due ruote per scaldarmi e divertirmi in sella.